Il Digital Innovation Hub Piemonte sostiene il progetto del Comune di Torino: la città diventerà un laboratorio di innovazione dove imprese, servizi, società e cittadini saranno protagonisti della sperimentazione.

 

Il progetto Torino City Lab offre la città e le sue infrastrutture al testing di innovazione di frontiera allo stato pre-commerciale con la volontà di promuovere modelli e forme di sviluppo economico in grado di rispondere in maniera innovativa alle principali sfide in atto e di contribuire al miglioramento della competitività̀ e attrattività̀ del sistema economico torinese.

Torino City Lab si basa su tre elementi principali:
• Trasparenza, intesa come condivisione di asset tangibili e intangibili (tecnologia, laboratori, dati e informazioni sulla città e i suoi cittadini, modelli e pratiche di innovazione sociale)
• Apertura verso nuovi soggetti e creazione dell’ecosistema e della community dell’innovazione;
• Agilità nell’execution delle attività grazie a strumenti amministrativi, operativi e di semplificazionedelle procedure di gestione amministrativa e burocratica.

Il progetto si concretizza con la creazione del sito www.torinocitylab.com, dove imprese e start up possono sottoporre il loro progetto di sperimentazione grazie ad una call sempre aperta.

Per rafforzare questo modello la Città ha definito forme di collaborazione e partenariato con diversi stakeholder che accompagneranno la città sin dalla fase di co-progettazione, Utilities, grandi imprese, associazioni datoriali, poli di innovazione, università, enti di ricerca.

Durante l’incontro di presentazione, che si è svolto giovedì 18 ottobre 2018 presso il Grattacielo Sanpaolo nell’Area Innovazione, sono stati presentati i Main Partner IGPDecaux, INTEL, Intesa Sanpaolo Innovation Center, Italdesign, Mercedes-Benz Consulting, Opinno, TIM, ZTE Italia e le altre realtà tra le quali si annovera, oltre al DIH Piemonte, il Polo Mesap, 5T, AMIAT, IREN, Sagat, SMAT, TRM, CDI Italia, Environment Park, Fondazione LINKS, ICxT, Politecnico di Torino, SocialFare, Synesthesia, Talentgarden, ToolBox, Torino Wireless, Unione Industriale di Torino, Università degli Studi di Torino.

Il DIH Piemonte opera per costruire e diffondere una nuova “cultura d’impresa” aperta, innovativa, inclusiva e in grado di rispondere alle esigenze di cambiamento espresse dal mondo del lavoro e dalle imprese. Per questo motivo ha deciso di collaborare fattivamente al progetto e intende comunicare alle aziende l’importanza dell’iniziativa per il nostro territorio territorio.

Attraverso i continui contatti con le aziende, il DIHP è in grado di individuare, coinvolgere ed attrarre start up, aziende innovative e centri di ricerca che possano essere interessati al progetto di “Torino City Lab”. Si propone inoltre di effettuare analisi puntuali sui bisogni delle aziende del territorio in funzione dei progetti di sperimentazione, per monitorarne impatti e ricadute. Infine intende collaborare alla diffusione delle attività e dei risultati presso le aziende del territorio e gli stakeholder.

In allegato Rassegna Stampa Presentazione Torino City Lab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *