L’evento pubblico durante ITW è stato dedicato a illustrare le opportunità offerte alle PMI e alle Start-Up per differenti filiere industriali e/o ambiti di sviluppo tecnologico (Automotive, Aerospace, SW providers, Technology providers, services providers, End users).

 

L’Unione industriale di Torino durante la settimana dell’Italian Tech Week ha proposto un convegno aperto a tutti i destinatari dell’innovazione che sarà prodotta all’interno del Competence Center 4.0 di Torino, imprese e società civile per raccontare il progetto del CIM, stimolare l’attenzione del territorio e intercettare le richieste di tutte quelle che imprese che ancora non vi hanno ancora aderito.

 

Sono intervenuti, tra gli altri, Dario Gallina, Presidente Unione industriale di Torino e Corrado Alberto Presidente API Torino, insieme al board del nascente istituto: Paolo Fino, Presidente, Marcello Baricco, vicepresidente e Enrico Pisino, CEO di CIM 4.0.

 

L’evento pubblico è stato dedicato a illustrare le opportunità offerte alle PMI e alle Start-Up per differenti filiere industriali e/o ambiti di sviluppo tecnologico (Automotive, Aerospace, SW providers, Technology providers, services providers, End users). Nell’occasione è stato anche presentato il nuovo sito che ora è online  www.cim40.com e la possibilità di iscriversi alla newsletter del CIM 4.0 QUI

 

Il CIM 4.0, nei progetti dei suoi promotori, diventerà un vero e proprio un campus di aggregazione della conoscenza e lavorerà su strategie relative alla formazione continua e professionalizzante, la ricerca, il trasferimento tecnologico, i servizi innovativi alle imprese, l’incubazione di start-up e l’insediamento di altri centri di ricerca e di piccole, medie e grandi imprese; infine diventerà sede di laboratori sui temi-chiave sull’industria del futuro, l’auto elettrica, l’interazione uomo—macchina, la fabbrica intelligente, i nuovi materiali.

 

Sono scaricabili in questa news i materiali proposti durante il Convegno.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *